OpenSea Vs Rarible: qual’è il migliore

L’introduzione di token non fungibili (NFT) ha dato ai creatori un maggiore controllo quando si tratta di visualizzare e vendere il loro lavoro. Il concetto alla base degli NFT è che le persone possono creare, scambiare e possedere risorse digitali distinguibili senza coinvolgere i tradizionali gatekeeper del settore artistico. È quindi essenziale che queste piattaforme forniscano un forum aperto per transazioni NFT di successo.

Se vuoi acquistare o vendere NFT, mercati come OpenSea e Rarible sono ottimi punti di partenza. Tuttavia, ognuno di essi ha caratteristiche uniche che determineranno quale piattaforma si adatta meglio alle tue esigenze. Questo articolo valuta ciò che questi mercati hanno da offrire, aiutandoti a trovare quello che meglio funzionerebbe per te.

OpenSea a colpo d’occhio

OpenSea è uno scambio decentralizzato con sede a New York che consente agli utenti di acquistare e vendere token non fungibili. È uno dei mercati NFT più popolari e nel 2020 la piattaforma ha venduto risorse digitali per un valore di $ 21 milioni.

OpenSea nasce da un’idea di Alex Atallah e Devin Finzer. Dopo aver creato la piattaforma CryptoKitties nel 2017, i fondatori hanno sviluppato un nuovo mercato per l’arte digitale. Hanno chiamato il loro progetto OpenSea.

Oltre ad essere il primo mercato NFT, OpenSea ha anche il maggior numero di utenti cripto-collezionabili. La piattaforma utilizza il protocollo Wyvern, consentendo ai membri di scambiare NFT e altre risorse digitali senza sforzo.

Gli utenti di OpenSea possono facilmente sfogliare oltre 34 milioni di risorse digitali attraverso le sue varie categorie, tra cui video, grafica, musica e arte. Possono anche ordinare diversi tipi di cripto arte e oggetti da collezione, come quelli di CryptoPunks, Decentraland e Axie Infinity.

Inizialmente, OpenSea era alimentato solo dalla blockchain di Ethereum. Tuttavia, da allora si è evoluto in un mercato cross-chain che utilizza Polygon e Klatyn.

Rarible a colpo d’occhio

Rarible è un’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) che consente agli utenti di creare e condividere arte digitale. È stato lanciato all’inizio del 2020 in Russia da Alexei Falin e Alexander Salnikov. La piattaforma mira a promuovere una comunità creativa che contribuisca alla crescita e alla governance del mercato.

Rarible consente agli utenti di coniare e indicizzare le proprie risorse digitali attraverso contratti intelligenti. I creatori possono quindi impostare le royalties che vorrebbero guadagnare dalle vendite future dei loro prodotti.

Attraverso le categorie della piattaforma, i potenziali acquirenti possono sfogliare varie risorse per trovare qualcosa a cui potrebbero essere interessati. Inoltre, Rarible mostra anche la cronologia di un asset, mostrando i precedenti proprietari e ciò che hanno pagato per l’NFT. Rarible fornisce anche dati di risorse digitali che gli sviluppatori possono utilizzare per creare nuove applicazioni. Come piattaforma NFT, Rarible ha facilitato migliaia di transazioni NFT e si è guadagnato la reputazione di mercato affidabile.

OpenSea vs Rarible: pubblico

OpenSea è il primo mercato NFT al mondo e ha guadagnato una solida reputazione e una grande comunità di creatori e commercianti. Il suo obiettivo è rendere più facile per le persone acquistare e vendere risorse digitali.

Mentre ha un vasto database, Rarible si concentra sul rendere più facile per la sua comunità avere una voce nel futuro dell’azienda. A tal fine, i suoi fondatori hanno istituito un token di governance, che consente agli utenti di votare sugli aggiornamenti futuri.

Sia Rarible che OpenSea funzionano con gli stessi contratti intelligenti, che si pensa siano il gold standard per le transazioni NFT. Tutti i dati memorizzati sulla blockchain non sono fungibili, rendendo facile tracciare la proprietà.

Mentre OpenSea fornisce un mercato che rende facile per gli utenti acquistare e vendere risorse digitali, Rarible è più focalizzato sulla creazione di uno spazio in cui i creatori hanno voce in capitolo su come viene governata la piattaforma. L’azienda dà loro la proprietà non solo della loro arte, ma del mercato stesso. In altre parole, OpenSea è centrato sull’arte mentre Rarible è centrato sull’artista.

OpenSea vs Rarible: valute

Mentre Rarible accetta solo ETH come metodo di pagamento, OpenSea consente agli utenti di utilizzare DAI, ETH e altri token basati su Ethereum per acquistare e vendere NFT. Ciò significa che puoi fare trading con oltre 150 diverse criptovalute su OpenSea. Tuttavia, Rarible ti consente di effettuare acquisti utilizzando la tua carta di credito, un’opzione che OpenSea non offre.

Rarible ha anche una propria valuta, RARI, guadagnata attraverso il mining di liquidità della piattaforma. Tuttavia, non è possibile acquistare o vendere nulla sulla piattaforma utilizzando questo token. Il suo unico scopo è quello di consentire agli utenti di votare sui futuri cambiamenti del mercato.

Sfortunatamente, ci sono alcuni problemi con il progetto Rarible che possono influire sulle sue operazioni. Uno di questi è il wash trading, in cui gli utenti creano diversi account che poi utilizzano per scambiare i propri token. Ciò ha causato la compromissione del valore dei token.

OpenSea vs Rarible: Portafogli

OpenSea supporta MetaMask, un popolare portafoglio di criptovaluta. Lavora anche con altre aziende come Bitski, Coinbase e Fortmatic.

Rarible supporta anche varie integrazioni di portafogli, tra cui Ethereum, Metamask e MyEtherWallet.

Poiché entrambe le piattaforme si integrano con molti portafogli, è probabile che troverai il tuo portafoglio crittografico supportato su entrambi i mercati.

OpenSea vs Rarible: commissioni sulla piattaforma

OpenSea e Rarible hanno commissioni di transazione più basse rispetto alla maggior parte degli altri mercati NFT.

Mentre OpenSea addebita all’acquirente solo una commissione del 2,5%, Rarible fa lo stesso 2,5% sia dall’acquirente che dal venditore. Al contrario, alcuni mercati, come SuperRare, chiedono commissioni fino al 15%.

OpenSea vs Rarible: Conio

OpenSea e Rarible hanno introdotto il lazy minting, consentendo agli artisti di vendere i loro NFT senza creare contratti intelligenti sulla blockchain. Attraverso questa tecnica, queste piattaforme hanno permesso alle persone di coniare NFT senza dover pagare le tasse di rete.

È essenziale notare che molte transazioni blockchain, incluso il conio di NFT, attirano una commissione di rete che va verso la convalida del commercio. Poiché le tariffe del gas di Ethereum possono essere piuttosto elevate, le pigre funzionalità di conio di OpenSea e Rarible sono molto interessanti per gli utenti, in quanto evitano di effettuare questi pagamenti in rete.

OpenSea vs Rarible: Royalty Fee

Uno degli aspetti più critici di una piattaforma NFT è la disponibilità di un programma di royalty. Ciò consente ai creatori di guadagnare reddito passivo sugli NFT venduti nel mercato secondario. OpenSea fornisce una commissione fissa di royalty del 10%, mentre Rarible consente ai creatori di determinare autonomamente questo pagamento. Gli utenti possono impostare commissioni di royalty fino al 50% del costo originale, se lo desiderano.

OpenSea vs Rarible: sicurezza

Comprensibilmente, la sicurezza è fondamentale quando si tratta di beni e pagamenti. Poiché gli NFT sono scambiati online, sono vulnerabili a hack, schemi di frode e violazioni dei dati. OpenSea e Rarible hanno entrambi avuto scandali incentrati su frodi e prodotti contraffatti. Ci sono stati anche casi in cui le leggi sul copyright sono state violate. Mentre entrambe le piattaforme hanno subito violazioni della sicurezza, OpenSea sembra essere stato colpito più duramente di Rarible. Più di recente, OpenSea ha dovuto affrontare un problema di contratto intelligente che ha lasciato gli NFT esposti alla minaccia di furto.

Conclusione

La tua scelta della piattaforma sarà in gran parte determinata da ciò a cui dai la priorità. Ad esempio, se sei più interessato ad avere molte criptovalute con cui fare trading, OpenSea è un’ottima scelta. Tuttavia, se pagare i tuoi acquisti tramite carta di credito ha senso per te, allora Rarible soddisferà meglio le tue esigenze. Questa guida evidenzia le aree in cui queste piattaforme brillano e dove c’è ancora del lavoro da fare. Pertanto, ora sei meglio attrezzato per decidere sul mercato NFT che meglio si adatta alle tue esigenze.

Leave a Reply

Your email address will not be published.