Come ridurre le spese di soggiorno: guida passo passo

Attraverso tentativi ed errori, sono felice di affermare di aver effettivamente trovato modi sostenibili per ridurre significativamente le mie spese di vita senza sacrificare la qualità della vita. Ecco i miei cinque migliori trucchi per risparmiare denaro che ho raccolto lungo la strada.

Negli articoli precedenti, abbiamo già trattato come prendere decisioni di investimento intelligenti. Quando si tratta di prepararsi per la pensione, è fondamentale mettere i tuoi soldi al lavoro per te.

Ma prima di poterlo fare, devi effettivamente risparmiare un po ‘di soldi. Ecco perché oggi tratteremo cinque suggerimenti e trucchi facili da seguire per ridurre le tue spese e iniziare a risparmiare una parte più sostanziale delle tue entrate.

Alla maggior parte delle persone non viene mai insegnato come gestire le proprie finanze personali. Sfortunatamente, è solo qualcosa che ci si aspetta che impariamo mentre viaggiamo attraverso la vita. Imparare a ridurre efficacemente le tue spese di soggiorno è probabilmente una delle più importanti abilità di finanza personale che puoi imparare a vent’anni.

Negli ultimi cinque anni ho vissuto da solo, con coinquilini e all’estero. Purtroppo ho sprecato denaro non essendo frugale e spendendo troppo in cose frivole.

Attraverso tentativi ed errori, sono felice di affermare di aver effettivamente trovato modi sostenibili per ridurre significativamente le mie spese di vita senza sacrificare la qualità della vita. Ecco i miei cinque migliori trucchi per risparmiare denaro che ho raccolto lungo la strada.

1. Tieni traccia di tutti i tuoi acquisti

Questo è il primo passo quando si esaminano le spese di soggiorno. Sia che tu tenga traccia di un foglio di calcolo Excel, prenda appunti sul tuo cellulare o vada alla vecchia scuola con il classico percorso di carta e penna, devi registrare i tuoi acquisti.

Personalmente, opto per carta e penna quando registro i miei acquisti. Cerco di farlo ogni giorno ed è diventato un po ‘un compito meditativo per me. Annotare i tuoi acquisti ti aiuterà a capire esattamente per cosa stai spendendo soldi e dove puoi tagliare le tue spese.

Potresti non renderti conto di quanto del tuo reddito disponibile stia andando verso la tua abitudine quotidiana al matcha latte fino a quando non lo totalizzi. Questo aprirà gli occhi e anche un po ‘deprimente quando inizi per la prima volta, ma ti prometto che una volta che entrerai nell’abitudine e inizierai a risparmiare denaro, questo sarà qualcosa che ti piacerà.

È profondamente soddisfacente vedere non solo quanto sono riuscito a risparmiare alla fine del mese, ma anche come questo mese si confronta con i mesi precedenti.

Mi piace essere preciso con questo processo. Guardo le mie ricevute e registro quanto ho speso per una melanzana, per un pacchetto di erbe, per un bicchiere di vino. Soprattutto con generi alimentari e articoli per la casa, mi consente di confrontare facilmente i prezzi tra i negozi, quindi in futuro so quali negozi mi offriranno i migliori prezzi per articoli specifici.

2. Acquista generi alimentari

Dopo l’affitto e le utenze, il cibo è probabilmente la tua più grande spesa di vita. Naturalmente, il modo più grande per ridurre le spese alimentari è limitare i pasti nei ristoranti. Quindi diciamo che l’hai fatto, forse hai anche imparato a cucinare il tuo takeaway indiano preferito. Ora, è la fine del mese e stai passando attraverso i tuoi estratti conto bancari, scervellandoti, guardando attraverso il tuo nuovo tracker di acquisto; solo cercando di capire come diavolo sei ancora riuscito a spendere così tanti soldi.

Generi alimentari! Il cibo è costoso! Ma non deve essere con solo un po ‘di ricerca e pianificazione prima di andare a fare shopping.

Ora, come ho detto sopra, il monitoraggio dei tuoi acquisti specifici ti aiuterà a decidere dove acquistare determinate cose al miglior prezzo. Tuttavia, dovresti anche tenere d’occhio promozioni e offerte. Alcune offerte durano una settimana, altre un mese. A meno che non sia deciso a fare qualcosa di molto specifico per cena, in genere pianificherò i miei pasti in base a ciò che è in offerta quella settimana nei miei supermercati locali. Quando qualcosa che amo o uso spesso viene messo in vendita, in genere faccio scorta di quell’articolo purché sia liberabile o non deperibile. Potresti non fare la pizza questa settimana, ma non può far male risparmiare qualche euro acquistando il formaggio della pizza in anticipo e conservandolo nel congelatore.

Inoltre, molti negozi distribuiranno coupon con le tue ricevute, ma spesso questi risparmi passeranno inosservati nella spazzatura. Consiglio vivamente di dare un’occhiata a questi coupon per vedere se sarebbero rilevanti per te. Ora, non andare a comprare qualcosa solo perché hai il coupon. Non risparmi denaro acquistando cose che non compreresti comunque. Basta salvare questi coupon se sono veramente utili per te.

3. Acquista all’ingrosso

Oltre a fare acquisti per le vendite, assicurati di acquistare i tuoi articoli non deperibili alla rinfusa se puoi permetterti lo spazio. Carta igienica, rotolo da cucina, spazzolini da denti, sapone, deodorante, detersivo per bucato, detersivo per piatti, birra, vino, liquori; tutte queste cose che alla fine utilizzerai puoi acquistarle in anticipo all’ingrosso a un prezzo scontato. Se vivi in un piccolo appartamento e non puoi permetterti lo spazio di archiviazione, prova a parlare con i tuoi vicini e condividi gli acquisti che hanno senso dividere. Questi piccoli risparmi qua e là si sommano ai tuoi risparmi complessivi.

4. Ridurre gli sprechi alimentari

Sapevi che in media il consumatore tipico butta via un terzo del proprio cibo? Questo è un buon denaro in fondo allo scarico! Semplicemente inaccettabile per l’acquirente esperto.

È qui che entra in gioco la pianificazione dei pasti. La pianificazione e la preparazione dei pasti sta avendo un momento nel mondo del cibo salutare, rendendo facile per la persona media cimentarsi in esso. Ci sono innumerevoli piani di menu per la settimana disponibili gratuitamente online, la maggior parte anche completi di liste della spesa. La pianificazione dei pasti può aiutare a garantire che utilizzerai l’intera testa di cavolfiore che hai acquistato piuttosto che trattare il tuo frigorifero come un bidone della spazzatura temporaneo e gettare via metà della testa una volta scoperta marcia e molle nella parte posteriore del croccante vegetale. La pianificazione dei pasti ti aiuterà a utilizzare gli stessi ingredienti in modi diversi per più ricette, riducendo gli sprechi alimentari.

Ora, prima ancora di uscire dalla porta per la spesa, dai un’occhiata a ciò che è già seduto nel tuo frigorifero e dispensa. Cerca di utilizzare almeno gli oggetti deperibili che hai già. Se hai alcuni cibi che sei solo stufo di mangiare, congelali se possibile! I frutti congelati sono ottimi per i frullati- una bevanda costosa fuori! Le verdure surgelate possono essere facilmente gettate in salti in padella nei giorni feriali. Quel barattolo mezzo pieno di salsa di pomodoro seduto sullo scaffale? Gettalo in un sacchetto per congelarlo e lancialo la prossima volta che stai facendo una pasta o un curry. Giusto avvertimento, non lasciare che il tuo congelatore diventi un buco nero di avanzi. Fai un tentativo di includere questi ingredienti nei tuoi pasti.

Un altro modo per ridurre gli sprechi alimentari è quello di prolungare la durata di conservazione del cibo. Non lasciare il latte e il formaggio seduti sul bancone. Conserva le tue erbe in frigo o sul bancone in posizione verticale in un barattolo d’acqua con un sacchetto sopra. Rimuovere le cime vegetali poiché estraggono l’umidità dalle verdure. Ma non buttarli via, usa quelle cime vegetariane nel pesto, nei brodi e persino nell’hummus.

5. Cerca le offerte quando esci

Ovviamente, è la metà del prezzo o meno se si sceglie di rimanere invece di mangiare fuori in un ristorante. Ma mangiare fuori è una delle grandi gioie della vita! Così come andare al cinema, partecipare a mostre culturali, andare a eventi sportivi e concerti. Non voglio che tu smetta di goderti la tua vita sociale. Ma prima, fai qualche ricerca!

Ci sono grandi offerte là fuori su molti siti web. Spesso il risparmio è compreso tra il trenta e il cinquanta per cento, ma ho visto alcuni accordi con risparmi fino al novanta per cento. Ancora una volta, assicurati che questo sia qualcosa che normalmente compreresti a prezzo pieno, altrimenti, non ti fa davvero risparmiare denaro. Groupon è uno dei preferiti personali poiché spesso hanno risparmi aggiuntivi dei membri di Groupon oltre allo sconto regolare.

Le offerte possono essere trovate per abbonamenti a palestre, gite al ristorante, vacanze, biglietti per eventi, prodotti, trattamenti termali e altro ancora. Un altro favorito per gli sconti sui ristoranti è The Fork, una società di proprietà di Trip Advisor. The Fork non è attualmente disponibile nel Regno Unito, tuttavia, è bello avere nel tuo portafoglio di risparmio per quando sei in viaggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.