Costo opportunità: cos’è e come funziona

La vita è una serie di decisioni che modellano il nostro futuro. Ogni decisione che prendiamo comporta una ricompensa e un costo opportunità – Diamo un’occhiata più da vicino

La vita è una serie di decisioni che modellano il nostro futuro. Ogni decisione che prendiamo viene fornita con una ricompensa e un costo opportunità. La ricompensa è il risultato positivo che riceviamo per aver preso la nostra decisione. Il costo opportunità è ciò che perdiamo quando prendiamo quella decisione; è così semplice.

Tuttavia, il costo opportunità può assumere forme diverse nelle nostre vite. Mentre c’è un costo opportunità per ogni decisione che prendiamo, l’impatto che fa potrebbe essere più rilevante nella tua vita, a seconda dell’importanza e delle conseguenze di prendere quella decisione.

Definizione del costo opportunità

Ora che hai una comprensione della comprensione di base del costo opportunità, decomprimiamolo in modo più dettagliato. Se hai due o più opzioni a tua disposizione in una decisione, il costo opportunità è lo svantaggio di non prendere le altre opzioni.

Quando prendiamo decisioni, tendiamo a sbagliare verso la scelta che offre il miglior risultato.

Questa strategia ci aiuta a mitigare la perdita di opportunità coinvolta nella decisione che prendiamo. Quasi ogni decisione che prendiamo nella vita consiste nel valutare il rischio rispetto alla ricompensa coinvolta nella nostra scelta. Pertanto, abbiamo cablaggi che ci aiutano a prendere la decisione giusta nella maggior parte dei casi.

Tuttavia, ci sono momenti in cui rimpiangiamo profondamente le nostre decisioni e passiamo il tempo a rimuginare su “ciò che avrebbe potuto essere”. È un esercizio futile pensando a ciò che ti perdi con le tue scelte nella vita.

Tuttavia, ciò non impedisce alla nostra immaginazione di scatenarsi con pensieri su ciò che forse ci siamo persi con la nostra scelta.

La chiave per essere d’accordo con la tua decisione e limitare il rimpianto coinvolto in decisioni sbagliate, è assumersi la responsabilità del tuo processo decisionale. Rimanendo responsabile delle tue azioni, sai che il risultato è andato come avrebbe dovuto, e non potrebbe essere diverso.

Essendo a proprio agio con le tue decisioni, rimuovi l’incertezza legata al costo opportunità.

I limiti della scarsità

Sfortunatamente, viviamo in un mondo finito. Ci sono limitazioni sul tuo denaro, tempo e sforzo, che determinano il tuo risultato nella vita. Queste limitazioni alle nostre risorse ci inducono ad agire nel modo migliore che garantisce l’autoconservazione. Di conseguenza, finiamo per soppesare il costo opportunità di molte delle decisioni che prendiamo nella vita.

Tuttavia, è importante notare che il costo opportunità è direttamente scalabile in base alle dimensioni della decisione. Ogni decisione che prendiamo varia nel grado di importanza e impatto che ha sulla nostra vita. Alcune decisioni sono più critiche di altre e ciò influisce sul modo in cui gestiamo il costo opportunità coinvolto nella situazione.

Ad esempio, potresti svegliarti e non avere voglia di mangiare. Ora hai una scelta da fare nella tua vita. Puoi mangiare o decidere di non mangiare. La decisione per entrambi ha un vantaggio e un costo opportunità.

Se decidi di non mangiare e vai al lavoro a stomaco vuoto, il costo opportunità è che potresti sentirti affamato al lavoro e avere bassi livelli di energia che influenzano le tue prestazioni.

Mentre questo è un esempio di una decisione di vita facile con un costo opportunità relativamente basso, è importante notare che questo scenario si svolge con ogni decisione che scegliamo di prendere nella nostra vita.

Altri esempi di costo opportunità

Quando la maggior parte di noi pensa ai costi opportunità, immaginiamo qualcosa di semplice nella vita. Ad esempio, potresti accontentarti di un intrattenimento serale, presentandoti due opzioni. Potresti leggere un libro o guardare Netflix. Se decidi di leggere il libro, il contenuto che ti manca su Netflix è il costo opportunità associato alla tua decisione.

Tuttavia, prendiamo tutti i tipi di decisioni nella nostra vita, e alcune di esse sono più importanti di altre. Uno dei modi migliori per gestire il costo opportunità è guardare come influisce sui tuoi investimenti.

Esempi di costo opportunità con l’investimento

Ci sono decisioni nella vita che non sono sempre così semplici come decidere su Netflix o su un libro per l’intrattenimento. Scegliere gli investimenti giusti per le tue esigenze finanziarie è un ottimo esempio di dove il costo opportunità ha un impatto sulle tue finanze, esacerbando l’importanza di fare la scelta giusta.

Un grande esempio del costo opportunità per gli investitori esiste nel mercato azionario. Alla fine dell’ultimo tracollo finanziario nel 2008, molti investitori hanno deciso di allontanarsi dal mercato azionario e spostare i loro beni in contanti.

Nell’ultimo decennio circa, l’indice S & P500 è salito da un minimo di 666 nel 2008 ai massimi storici di 3.200. Se sei un investitore seduto in disparte in contanti, aspettandoti un crollo, allora il costo opportunità coinvolto nella tua decisione assume un importo monetario.

Sembra che ci preoccupiamo sempre di più dei costi opportunità quando include il denaro nell’equazione.

Come puoi trarre vantaggio dall’investimento in costi opportunità?

Quindi, hai appena ricevuto il tuo bonus di Natale e ti stai chiedendo se dovresti mettere i soldi extra che hai in azioni Tesla o Facebook. Una delle considerazioni critiche per determinare la tua decisione è il costo opportunità associato alla scelta di un titolo rispetto all’altro.

Se metti i tuoi soldi in Tesla e nei serbatoi di scorte, il costo opportunità coinvolto è il denaro che avresti guadagnato se avessi deciso di investire in Facebook. È possibile assegnare un numero a quel costo opportunità.

È anche importante notare che il costo opportunità6 in questo esempio potrebbe anche venire con un intervallo di tempo allegato. Ad esempio, se prendi le azioni Tesla con il tuo bonus, probabilmente hai in mente un orizzonte di investimento in cui liquidi il titolo e lo trasformi in denaro per finanziare la tua pensione.

Supponiamo che tu voglia mantenere le tue scorte Tesla per 6 mesi. Durante quei sei mesi, le azioni di Facebook aumentano di $ 10.000, ma le tue azioni Tesla aumentano solo di $ 5.000. Il tuo costo opportunità immediato è il $ 5.000 extra che avresti potuto guadagnare investendo i tuoi soldi con Facebook.

Tuttavia, se le azioni di Facebook aumentano di $ 10.000 in metà del tempo necessario alle tue azioni Tesla per raggiungere $ 5.000, c’è anche un costo opportunità coinvolto. In questo caso, avresti potuto guadagnare la stessa quantità di denaro con Facebook come hai fatto con Tesla, in metà del tempo. Pertanto, l’accordo ha anche un costo opportunità di 3 mesi.

Nel mondo degli investimenti, il tempo è denaro. Tre mesi della tua carriera di investimento possono sommarsi a molti profitti in quel periodo che ti stai perdendo con la tua decisione di andare con Tesla su Facebook.

Sfortunatamente, quando prendi la tua decisione di investimento, il risultato è quasi sempre incerto. Pertanto, picchiarsi sul costo opportunità nell’affare non vale l’angoscia mentale coinvolta.

Considerazioni sui costi opportunità

Diamo un’occhiata a un altro esempio di costo opportunità quando si tratta di investire. Se hai la possibilità di scegliere tra due investimenti, devi soppesare i costi opportunità di entrambi. Con un investimento, devi legare il tuo capitale per 2 anni, mentre con un altro investimento, potresti dover parcheggiare i tuoi soldi per 5 anni.

Il costo opportunità nell’accordo sta perdendo liquidità per l’ulteriore periodo di tre anni coinvolto nel contratto di 5 anni. Forse ti imbatti in un nuovo accordo in 4 anni che è meglio, e non puoi accedere al tuo capitale senza prendere una dura penalità dal fornitore di servizi finanziari o dal broker.

Potresti anche incontrare un’emergenza medica che richiede di prendere un prestito per il trattamento. In questo caso, il costo opportunità sarebbe l’interesse che devi pagare. Quando si considera il costo opportunità coinvolto nelle decisioni finanziarie, è necessario prendere in considerazione tutti questi fattori.

Costi espliciti e impliciti

Quando si esamina il costo opportunità in un accordo, dobbiamo analizzare due fattori, i costi impliciti ed espliciti. Prendiamo l’esempio di andare al college.

I costi espliciti coinvolti nell’andare al college includono cose come i libri, le tasse universitarie, l’alloggio e il cibo. Essenzialmente, sono costi che richiedono di effettuare un pagamento fisico.

Il tempo necessario per guadagnare la laurea è un costo implicito. Questi tipi di spese non hanno un cartellino del prezzo allegato, ed è difficile calcolare il valore monetario di queste azioni.

Un altro costo implicito coinvolto nella tua decisione di frequentare il college è il denaro che stai perdendo se decidi di andare e unirti alla forza lavoro. Quando si prendono decisioni, la maggior parte delle persone si concentrerà sui costi espliciti rispetto ai costi di opportunità impliciti coinvolti nel loro processo decisionale. Sfortunatamente, questo non è sempre il modo corretto di guardare le cose.

Se prendiamo l’esempio di un corso di formazione professionale, i costi espliciti coinvolti nella partecipazione alla lezione potrebbero superare i benefici connessi all’apprendimento del materiale del corso. Tuttavia, è vero anche il contrario. Se decidi di spendere i $ 1.000 extra sul corso, potrebbe portare ad un aumento del tuo stipendio.

In entrambi i casi, ci sono costi di opportunità. Potresti pensare che il costo del corso significhi che non puoi acquistare una nuova TV alla fine del mese. Il costo opportunità immediato è che devi avere a che fare con la tua vecchia TV. Tuttavia, se decidi di prendere la TV durante il corso, il costo opportunità è il denaro aggiuntivo che potresti guadagnare sul tuo stipendio annuale se aggiorni le tue competenze.

In questo caso, il costo opportunità associato al non seguire il corso supera di gran lunga il costo opportunità di perdere la nuova TV. Pertanto, la tua decisione dovrebbe modellarsi attorno alla scelta che ti consente di prosperare in futuro, non alla scelta che ti porta una gratificazione immediata.

Il costo opportunità di non fare nulla

Mentre la maggior parte di noi equipara il costo opportunità all’azione, non intraprendere alcuna azione è anche una scelta. L’inazione sul processo decisionale ha anche un costo opportunità incluso. Il tempo non è solo vitale per i tuoi investimenti, ma ha anche un ruolo prezioso nella tua vita.

Diciamo che stai mettendo in fila un lavoro che potrebbe essere la vocazione dei tuoi sogni. Tuttavia, la posizione è disponibile solo tra 6 mesi, quando la persona attuale se ne va. Il tuo attualmente disoccupato e ricevi un’altra offerta per un lavoro che paga lo stesso importo, ma non è la posizione che desideri nella tua carriera.

Il costo opportunità immediato è perdere i 6 mesi di stipendio che potresti guadagnare non accettando la posizione successiva. C’è anche un costo opportunità coinvolto nel sedersi sulle tue mani per 6 mesi mentre aspetti che l’apertura del lavoro si materializzi.

Ora diciamo che aspetti i 6 mesi e il lavoro fallisce. Hai a che fare con il costo opportunità di tempo e denaro, nonché il potenziale danno alla tua carriera. L’inazione può avere alcuni vantaggi, ma la maggior parte delle volte ti costerà.

Con gli investimenti, non fare nulla può ripagare a volte. Potresti trovarti congelato nella tua decisione di investimento di vendere o detenere un titolo. Durante il tempo di attesa, le azioni potrebbero aumentare di valore, riducendo il costo opportunità. Tuttavia, potrebbe anche fare il pieno, aumentando il costo opportunità.

Conclusione: prendi decisioni migliori

Un modo per ridurre il costo opportunità è migliorare il processo decisionale. Ogni decisione che prendiamo ha delle conseguenze, e non sono sempre buone. Prendendo il tempo per analizzare le tue decisioni di investimento prima di agire, migliorerai i tuoi risultati e ridurrai i costi opportunità.

Non affrettarti a prendere decisioni e prendi sempre consigli da persone di cui ti fidi quando si tratta di decisioni di investimento. Usa un mentore o un consulente finanziario come cassa di risonanza quando fai la tua scelta e ascolta anche la tua intuizione.

Valuta attentamente le tue opzioni e poi prendi la tua decisione in base al costo opportunità coinvolto nell’affare. Ricorda di pensare alle implicazioni a lungo termine della tua scelta, piuttosto che concentrarti solo sul breve termine.

Leave a Reply

Your email address will not be published.