Diventare host Airbnb: ecco 13 consigli per guadagnare di più

Airbnb è un mercato online per l’alloggio, scopri come puoi fare soldi extra diventando un host oggi

Fondata nel 2008 in California, Airbnb è un mercato online per alloggi, inclusi affitti e alloggi in famiglia per vari periodi di tempo. Alcune persone lo usano solo per una notte o due, e altri possono trovare sistemazioni a lungo termine con la piattaforma.

Uno degli sviluppi economici più determinanti del 21 ° secolo è la “gig economy”. A seconda della prospettiva, la gig economy è la migliore invenzione dell’intero pianeta o è un indicatore di maggiori problemi finanziari globali. Forse la realtà esiste da qualche parte tra i due estremi.

Per le persone che hanno bisogno di entrate extra e hanno i mezzi con cui realizzare quel reddito attraverso i loro beni, l’economia della condivisione è l’ideale. È come essere lavoratori autonomi, ma con un certo sostegno aziendale, se necessario. L’azienda che meglio definisce questa pratica, essendo diventata parte integrante della cultura popolare vernacolare, è Airbnb.

Piuttosto che possedere effettivamente una qualsiasi delle proprietà offerte sul sito, Airbnb è il broker, fornendo i mezzi con cui il proprietario della proprietà e il potenziale cliente organizzano l’accordo di alloggio. Airbnb riceve una commissione dal proprietario dell’immobile per la fornitura di questo servizio.

Airbnb è ben noto a livello internazionale

Appena quattro anni dopo la sua fondazione, nove milioni di persone utilizzavano la piattaforma online e l’acquisizione di proprietà stava aumentando di una percentuale impressionante. Entro il 2019, due milioni di persone in tutto il mondo soggiornavano in un affitto Airbnb ogni notte. Nel 2018, la società ha registrato un profitto di $ 200 milioni, sebbene il 2019 sia stato un anno finanziario tumultuoso.

Con questi tipi di statistiche e la semplicità della piattaforma, Airbnb è un sogno assoluto per molti che vogliono pagare il mutuo, migliorare il proprio patrimonio netto e fare soldi facili. Non c’è più bisogno che una proprietà rimanga vacante, in attesa di inquilini a lungo termine o che qualcuno si pieghi sotto l’onere finanziario di un costoso affitto.

Se sei nuovo su Airbnb, potresti riflettere su come funziona esattamente. In un certo senso, è molto simile alla prenotazione di una camera d’albergo online, ma piuttosto che soggiornare in una catena aziendale, come “ospite” alloggerai nella proprietà di qualcuno, completa di accenti unici e servizi idiosincratici.

Come fare soldi con Airbnb

Come accennato in precedenza, Airbnb è una piattaforma per gli “host” per mostrare le loro proprietà a potenziali “ospiti” per alloggi a breve termine. Gli host forniscono sia foto che informazioni essenziali sulla loro proprietà, come il tipo di alloggio, il numero di ospiti e le regole della casa.

Gli ospiti possono cercare l’alloggio utilizzando i filtri, tra cui posizione, prezzo, date e tipo. Ci sono anche filtri di ricerca per case uniche o insolite, case vacanze e locande. Se necessario o desiderato, gli ospiti e gli host possono comunicare via e-mail prima della prenotazione.

Affinché un ospite possa prenotare una proprietà, deve creare un account Airbnb che contenga informazioni personali. Oltre ai dati personali, gli ospiti vi forniranno le informazioni di pagamento prima della prenotazione.

Nel regno legale dei termini e delle condizioni, c’è un accordo piuttosto lungo per i membri di Airbnb da firmare. Questo ha lo scopo di proteggere tutte le parti coinvolte. Diventando un membro airbnb, sia come host che come ospite, accetti questi termini e condizioni, in modo da poter offrire e/ o prenotare quella proprietà con il minimo fastidio.

Conosci la tua controparte

Come molte aziende e fornitori di servizi, Airbnb ha un sistema di valutazione. Nel tentativo di equità, gli ospiti e gli host si valutano a vicenda dopo il soggiorno e non possono vedere le recensioni fino a quando ogni parte non ha inviato la propria.

C’è stata una certa preoccupazione per la veridicità, l’imparzialità e la ritorsione nelle recensioni e, pertanto, rimane un sistema contestato. Tuttavia, gli ospiti e gli host vorranno naturalmente raggiungere un alto livello, quindi se hai una proprietà e sei incuriosito dalle possibilità di Airbnb, di seguito è riportato un elenco di come iniziare e come essere un host fantastico.

Tieni presente che dovresti ricercare eventuali leggi e/o regolamenti della tua città, stato o paese che potrebbero limitare l’opportunità di pubblicare la tua proprietà su Airbnb.

Negli Stati Uniti, California, New York, Washington DC e Charleston, SC, hanno imposto regolamenti sugli affitti a breve termine. A livello internazionale, anche il Giappone, l’Irlanda, Amsterdam, Venezia e Barcellona hanno restrizioni e l’applicazione di tali restrizioni. Pertanto, non è ovviamente consigliabile infrangere alcuna legge sulla casa.

Configura il tuo profilo o la tua proprietà

Dopo aver verificato la tua idoneità legale, completerai il tuo profilo Airbnb e pubblicherai informazioni pertinenti sulla tua struttura. Queste informazioni comprendono il tipo di alloggio, il numero di camere da letto, il numero di bagni, le dimensioni, i servizi, la posizione, il numero di ospiti e, naturalmente, le tariffe.

Il vero punto di forza di molte proprietà sono le fotografie. Ormai, la maggior parte di noi ha guardato abbastanza reality show Netflix su interior design, alloggi in famiglia e marketing per sapere che le immagini ben girate possono influenzare i potenziali ospiti più di qualsiasi riassunto ben scritto.

Airbnb fornirà un fotografo professionista per fotografare la proprietà. Come ci si può aspettare, il fotografo renderà la proprietà il più bella possibile, specialmente con illuminazione, grandangoli e Photoshop.

Ottimizza la tua presenza online

Una volta che hai fatto le basi, è tempo di approfondire per diventare l’host Airbnb più sorprendente e utile del pianeta.

1. Sii onesto

Anche se stai tentando di “vendere” la tua proprietà a un potenziale ospite e vuoi dipingerla (letteralmente e metaforicamente) nella luce migliore, esagerare e / o mentire non aiuterà a lungo termine. Gli ospiti si sentiranno delusi nel migliore dei casi, imbrogliati e arrabbiati nel peggiore dei casi. Questi sentimenti porteranno a recensioni negative e prenotazioni basse per la struttura.

Ad un certo punto dei nostri viaggi, siamo tutti entrati in una stanza o proprietà in affitto, che si tratti di un hotel o di Airbnb e abbiamo scoperto che non assomiglia nemmeno molto all’immagine sul sito web. Gli ospiti spesso saranno frustrati da un posto che non ha soddisfatto le loro aspettative e saranno piuttosto scontenti dell’inganno.

Per quanto tu voglia affittare quella proprietà, semplicemente non vale la pena mentire. Essere onesti su tutti gli aspetti della proprietà, dalle dimensioni delle camere alle viste sul balcone, consente ai potenziali ospiti di prendere decisioni informate. L’elenco dovrebbe essere fedele alla realtà, che è uno dei migliori complimenti che un host possa ricevere.

Se qualcosa è rotto o non può essere utilizzato, menzionalo nell’inserzione e, se lo desideri, offri uno sconto. Se la proprietà può ospitare solo quattro persone, non fare pubblicità per feste di cinque o più persone. Se non c’è spazio per i bambini, assicurati che sia chiaro.

Anche se le foto rendono la proprietà praticamente sbalorditiva, essere onesti su eventuali difetti farà apprezzare il candore agli ospiti.

Essere in anticipo e onesti si estende anche alla posizione e al livello di rumore. Se non sei vicino al centro della città, non pubblicizzare che sei a soli dieci minuti a piedi.

Se hai vicini rumorosi o la tua proprietà è circondata da bar, discoteche e ristoranti a tarda notte, includi tali informazioni nell’elenco. Il rumore è una considerazione seria per alcuni ospiti e al fine di evitare qualsiasi malinteso, essere chiari sull’ambiente circostante.

2. La comunicazione è la chiave

Anche con tutta la grande tecnologia progettata per rendere più facile la comunicazione, le persone tendono a rimanere indietro nella loro corrispondenza.

Tuttavia, come host, dovresti rispondere a tutte le richieste di un possibile ospite, anche se la proprietà non è disponibile e la richiesta di prenotazione viene negata. Non sai mai se quell’ospite ti cercherà in futuro, quindi costruire un rapporto via e-mail può avere ramificazioni future.

Rispondere a ogni messaggio può sembrare un compito travolgente, ma le persone apprezzano sicuramente il riconoscimento di una risposta e il tempo investito nella sua composizione. Le persone ti vedranno come un ospite attento e disponibile, che ti aiuterà con valutazioni e prenotazioni immediate e future.

Tuttavia, se ricevi richieste da qualsiasi fonte al di fuori di Airbnb, non rispondere, anche se proviene da un membro di Airbnb che cerca di eludere le tariffe. Per alcuni, la percentuale di Airbnb potrebbe essere un po ‘costosa, quindi le persone potrebbero voler fare un accordo “fuori dai libri”.

Uno dei vantaggi dell’utilizzo di una piattaforma con profili dei membri è che conferisce sicurezza ed equità sia per gli ospiti che per gli host, quindi gestire richieste canaglia e individui non sottoposti a screening non è né necessario né sicuro.

3. Imposta le regole

Si prevede che ogni proprietà elencata su Airbnb sia accompagnata da una serie di regole. Le regole devono essere accettate dagli ospiti come parte del processo di check-in, quindi è un’opportunità per te di essere cristallino su ciò che è consentito e ciò che non lo è.

Per alcuni, questo può includere regole di costruzione su:

  • Parcheggio (è incluso? Ci sono posti auto designati?)
  • Animali domestici (è una struttura che accetta animali domestici?)
  • Bambini, rumore (nessun rumore forte dopo le 23:00)
  • Orari (c’è un coprifuoco alla reception? A che ora chiude la piscina? La lavanderia a gettoni è aperta 24 ore su 24?)
  • Fumo (è una struttura interamente non fumatori? O c’è un’area riservata ai fumatori?)
  • Uso dei servizi (niente tennis a mezzanotte?)
  • Regole di quartiere per quanto riguarda il rumore e il parcheggio

Oltre a queste preoccupazioni, le regole stabiliscono gli orari di check-in e check-out e se questi orari sono negoziabili o meno, a seconda di determinate circostanze attenuanti.

4. Consenti prenotazione immediata

Anche se questo può sembrare un suggerimento di buon senso, gli host non devono scegliere questa opzione. È possibile effettuare la prenotazione tramite e-mail prima che inviino una richiesta di prenotazione, ma la prenotazione immediata è rapida ed efficiente per entrambe le parti. In effetti, non offrire questa semplice opzione potrebbe dissuadere alcuni potenziali ospiti dal prenotare la proprietà.

Se sei preoccupato per la prenotazione immediata, sappi che c’è un periodo di tolleranza per le cancellazioni. In caso di dubbi o ripensamenti successivi sulla prenotazione, è possibile annullare la prenotazione. Siete pregati di notare che prima di effettuare la prenotazione dovrete accettare le regole della struttura, quindi questo dovrebbe darvi tranquillità sulla prenotazione immediata.

5. Politica di cancellazione

Airbnb offre tre diverse politiche di cancellazione: Flessibile, Moderata e Rigorosa. Strict è suddiviso in ancora più opzioni tra cui Strict (con periodo di tolleranza), Super Strict 30 giorni e Super Strict 60 giorni.

Ovviamente, vorrai decidere il migliore per te, ma Moderato e Rigoroso sono le scelte migliori perché ti vengono garantiti alcuni o tutti i soldi in caso di cancellazione o cambio di viaggio. Poiché può essere difficile riempire un posto vacante all’ultimo minuto, la rigorosa politica di cancellazione ti protegge come host.

6. Check-in e check-out

In relazione alla regola di cui sopra, il check-in e l’uscita degli ospiti dalla proprietà è un aspetto fondamentale dell’essere un host Airbnb. Quando stabilisci i tempi preferiti per queste transazioni, sii gentile con te stesso e concediti abbastanza tempo tra un noleggio e l’altro. Avrai bisogno di questo tempo per determinare lo stato della proprietà liberata.

Se stai affittando una stanza in una proprietà più grande, valutare le condizioni della stanza e prepararla per il prossimo ospite richiederà un minore impegno di tempo e meno energia. Tuttavia, se stai affittando un’intera proprietà, avrai bisogno del tempo per pulirla e prepararla.

Alcuni ospiti lasceranno la proprietà il più incontaminata possibile, e altri potrebbero lasciarla come se il diavolo della Tasmania avesse una festa lì. Se hai quest’ultimo, piuttosto che il primo, avrai bisogno di una grande porzione di tempo per ripulire il casino. Ciò dovrebbe riflettersi anche nella tassa di pulizia di accompagnamento.

Se desideri che gli ospiti puliscano mentre vanno o almeno puliscano dopo se stessi, fornisci prodotti per la pulizia a tua scelta. Ricorda gentilmente agli ospiti dove questi oggetti possono essere trovati e, si spera, riceveranno il suggerimento.

Per quanto allettante possa essere prenotare affitti consecutivi, a causa dei jolly del comportamento e della pulizia degli ospiti, dovresti prenderti del tempo per affrontare eventuali problemi con la proprietà. Avere un ospite in attesa di fare il check-in mentre pulisci le ultime vestigia di cibo dal lavandino aumenterà il tuo livello di stress e irriterà l’ospite. Concediti il tempo di occuparti dell’appartamento e rendere meravigliosa ogni esperienza degli ospiti.

7. Rendi il check-in e il check-out facili per i tuoi ospiti

Da un punto di vista pratico, incontrare e salutare gli ospiti richiede tempi precisi. Se i tuoi ospiti sono nuovi in città, potrebbero sottovalutare il tempo di viaggio verso la proprietà.

Pertanto, dovresti dare loro indicazioni dettagliate, sia che provengano dall’aeroporto o dalla metropolitana, sia che stiano prendendo l’autobus o un taxi. Anche se non stanno guidando, possono almeno essere consapevoli di ciò che li circonda.

Se arrivano all’aeroporto, chiedi i dettagli del loro volo, in modo da poter tracciare il volo per accertare se è in ritardo o, per miracolo, è atterrato presto. Utilizzando il sito web dell’aeroporto per queste informazioni, è possibile evitare lunghe attese per gli ospiti e formulare un orario stimato più realistico di arrivo all’appartamento.

Il giorno prima dell’arrivo previsto, contatta l’ospite per assicurarti di avere il numero di cellulare corretto. Le persone possono cambiare il loro numero quando viaggiano, ed è possibile che il numero utilizzato per effettuare la prenotazione non sia il numero utilizzato a terra.

Se hai il numero pertinente, puoi inviare loro un breve messaggio al loro arrivo. Sarai visto come un ospite attento e organizzato, ma soprattutto, sia tu che l’ospite avrete un mezzo per comunicare tra loro in caso di necessità.

Molti host utilizzano serrature remote automatiche che vengono attivate da codici diversi forniti a ciascun ospite. Questo è anche definito una maniglia della porta della tastiera. Con questo incredibile pezzo di tecnologia, gli host non hanno nemmeno bisogno di essere presenti al momento del check-in dei loro ospiti, il che può essere particolarmente utile se è mattina presto o a tarda notte.

8. Lascia un manuale e una guida

Sebbene esista un elenco di regole che gli ospiti concordano prima di prenotare, è utile avere una copia stampata di tali regole nella proprietà. Rinfrescherà la memoria degli ospiti e possibilmente disinnescherà eventuali controversie. Includi il tuo nome e le informazioni di contatto nel caso in cui non fossi in grado di toccare la base prima del loro arrivo.

I manuali devono essere forniti per qualsiasi tipo di apparecchio, dalla lavatrice e forno al condizionatore d’aria e allo scaldabagno. Ad esempio, le stufe in vetro devono essere pulite in un modo particolare, quindi è meglio lasciare le istruzioni e il relativo detergente.

In caso di domande o dubbi, o anche malfunzionamenti, gli ospiti avranno tutte le informazioni pertinenti a loro disposizione. Il manuale può anche specificare dove trovare asciugamani extra, lenzuola, il pannello dell’interruttore e quelle importanti forniture per la pulizia.

La guida è un po ‘più divertente. Non solo dovrebbe fornire informazioni pratiche, ma dovrebbe anche elencare le cose da fare localmente. Tali informazioni comportano negozi di alimentari nelle vicinanze, farmacie, ospedali (non eccessivamente eccitanti ma sicuramente importanti), banche, ristoranti e caffè.

Se applicabile, gli orari degli autobus e le mappe della metropolitana dovrebbero essere inclusi. Se c’è una delizia culinaria o un ristorante acclamato dalla critica nel quartiere, sicuramente dirigi l’attenzione dei tuoi ospiti su di esso.

Per quanto riguarda le attività turistiche, parla ai tuoi ospiti di musei e gallerie, spiagge e parchi, shopping e festival stagionali.

Elenca tutte le attività dal parapendio all’osservazione dei delfini e tour architettonici ai cinema d’essai. I tuoi ospiti potrebbero aver fatto le loro ricerche pre-viaggio su cosa fare e vedere, ma la conoscenza interna di un locale è ancora più preziosa.

9. Aggiungi alcuni tocchi premurosi

Una nota scritta a mano che dà il benvenuto ai tuoi ospiti nella proprietà è un bel tocco. L’aggiunta di prelibatezze locali, come biscotti, caramelle o frutta, e cartoline li farà sentire ancora più accolti, in particolare in combinazione con la guida.

Altri piccoli dettagli possono fare la differenza nella parola per i viaggiatori stanchi, appena arrivati in un posto forse nuovo. L’acqua fredda in frigorifero è sicuramente un’ottima idea. Evita agli ospiti di doversi preoccupare dell’acqua del rubinetto o di acquistare acqua per se stessi.

Fornire shampoo, balsamo e sapone è premuroso poiché gli ospiti non avranno bisogno di portare con sé liquidi pesanti mentre viaggiano. Avere sapone per i piatti e detersivo in polvere significa che gli ospiti non devono acquistare le proprie forniture e aiuta a mantenere pulita la proprietà.

A seconda del tuo livello di spreco, mantenere alimenti di base, come olio da cucina, sale, pepe e zucchero, può alleviare le preoccupazioni e i costi di preparazione del cibo.

Altri servizi dovrebbero essere basati sulla posizione. Se la tua struttura si trova in spiaggia, rifornire sedie a sdraio e un ombrellone è intelligente e conveniente. Se sei vicino a un lago, avere canne da pesca e coupon per il noleggio di barche è fantastico.

Le famiglie con bambini di età inferiore ai tre anni potrebbero aver bisogno di una culla e / o di un letto per bambini, e questi vantaggi aumenteranno il tuo appeal di prenotazione. Se le persone stanno prenotando la tua proprietà per un’occasione speciale, come un matrimonio o un anniversario, mettere fiori nella proprietà o scrivere una nota di congratulazioni sono i piccoli tocchi dettagliati che fanno sentire un ospite felice e benvenuto.

Ancora una volta, a seconda del budget e dei livelli di energia, fare quel miglio in più nel servizio clienti, agendo in modo simile a un concierge, ha grandi risultati.

Facilitare qualcuno con esigenze dietetiche o problemi medici, o assistere con articoli commerciali come la stampa o la scansione, sono atti minori che creano ospiti soddisfatti che torneranno nella tua proprietà, lasceranno recensioni eccellenti e potrebbero persino lasciare una nota o un souvenir scritto a mano per te.

Per facilitare la comunicazione e l’apprezzamento tra host e ospiti, Airbnb consente agli host di inviare biglietti di auguri agli ex ospiti tramite il loro sistema di messaggistica. Non solo si tratta di una mossa aziendale intelligente, ma anche di un ulteriore tocco personale efficace.

10. Idee di decorazione

Il primo e più importante di questi suggerimenti è quello di mettere una copertura su tutti i materassi. Più persone dormiranno sullo stesso letto e quindi, come un hotel, è necessario proteggere il materasso. È uno dei migliori investimenti che puoi fare, quindi acquistane uno di alta qualità che coprirà l’intero materasso.

Le lenzuola bianche possono apparire eleganti e minimaliste, dando alla stanza un’atmosfera leggera e ariosa, come una camera d’albergo a cinque stelle, ma le lenzuola bianche sono difficili da mantenere pulite.

Per un periodo di tempo, appariranno squallidi e grigi. Per non parlare del fatto che i fogli bianchi mostrano ogni macchia, quindi a meno che la macchia non venga affrontata immediatamente, potresti rimanere bloccato con fogli inavvertitamente decorati con vino rosso, o peggio.

Pertanto, vale la pena scegliere fogli colorati. I fogli a motivi geometrici possono essere un po ‘troppo a meno che non abbiano un design semplice come le strisce. Come il coprimaterasso, pensa a quanti ospiti useranno le lenzuola pulite e quanta usura possono sostenere.

Lo stesso può essere affermato per i mobili di colore chiaro. Ovviamente, non puoi permetterti di ristrutturare completamente la proprietà, quindi se hai un divano o sedie bianchi o color marrone chiaro, è meglio acquistare coperture per loro.

Le coperture che possono essere facilmente rimosse e lavate mantengono la proprietà pulita e rendono il processo di pulizia molto più semplice. Se possibile, investi in più fodere che possono cambiare la sensazione della proprietà e ridurre al minimo il tempo di rotazione.

11. In caso di problemi, contatta immediatamente Airbnb

Questo può sembrare un suggerimento ovvio, ma poi di nuovo, potresti essere tentato di rimediare a un problema da solo. Considerando che Airbnb ha una finestra di 48 ore prima di restituire il deposito cauzionale all’ospite, hai un tempo limitato per fare affidamento sul supporto aziendale. È meglio contattare immediatamente Airbnb in caso di problemi.

Tale situazione di solito comporta danni alla proprietà, quindi se ciò dovesse verificarsi, in un caso improbabile, contatta Airbnb con una richiesta di recuperare eventuali costi associati dal deposito. Airbnb ti chiederà di risolvere tu stesso la situazione con l’ospite, ma se necessario, interverrà.

In una situazione in cui sono stati subiti danni, scatta foto e raccogli eventuali prove aggiuntive a sostegno del tuo caso.

Anche se alla fine finisci per negoziare con l’ospite, sapere che Airbnb è a conoscenza della situazione può essere una fonte di sollievo. Tuttavia, è comunque necessario onorare la finestra di 48 ore, poiché, alla scadenza di tale tempo, il deposito cauzionale viene restituito all’ospite.

Si prega di notare che non è possibile recuperare le spese per una proprietà lasciata straordinariamente sporca. Questo è il motivo per cui c’è una tassa di pulizia di accompagnamento. La distruzione di proprietà e le attività illegali dovrebbero sicuramente essere segnalate a Airbnb e certamente dovresti avere diritto alle spese associate.

12. Gestire le recensioni negative

Cerca di non lasciare che le recensioni negative ti abbattano, specialmente quando stai appena iniziando la tua nuova impresa. Più facile a dirsi che a farsi, ma c’è sempre una curva di apprendimento, inoltre trattare con il pubblico può essere stressante.

Airbnb consente all’host di rispondere alla recensione negativa di un ospite, quindi se ritieni di chiarire la situazione o di affrontare un reclamo reale o percepito, questa è un’opzione disponibile.

L’attuale piattaforma incoraggia recensioni positive, sia da parte degli ospiti che degli host (ricorda che puoi valutare i tuoi ospiti). Lasciare recensioni negative tende a gettare i lamentosi in una luce sfavorevole, quindi anche se il sistema è trasparente, non favorisce l’onestà brutale.

Tuttavia, se un ospite ha più recensioni negative, ti conviene usare cautela quando accetti una prenotazione.

13. Badge Super Host

Anche se potresti essere appena all’inizio del tuo viaggio airbnb e il tuo obiettivo potrebbe essere un po ‘più pratico, avere un obiettivo a lungo termine di raggiungere lo status di Super Host può essere un potente motivatore.

Ottenere questo badge comporta l’hosting di molti ospiti che lasciano recensioni positive. Come notato sopra, mentre ci sono alcuni difetti con l’attuale piattaforma di recensioni, le recensioni positive sono più comuni di quelle negative, quindi chiedi ai tuoi ospiti di lasciare una recensione.

Airbnb ha una finestra di due settimane per gli ospiti per pubblicare una recensione, quindi dopo una settimana, potresti voler ricordare loro gentilmente di farlo.

Come Super Host, le prenotazioni aumenteranno, il che ovviamente è l’intero punto di ingresso nella community di Airbnb. Il badge Super Host rende te e la tua struttura attraenti per gli ospiti, quindi seguendo i suggerimenti di cui sopra, dovresti essere sulla buona strada per richiedere quel badge.

Airbnb è ottimo per i viaggi

Diventare un host Airbnb è allo stesso tempo eccitante e snervante. Dopotutto, stai aprendo la tua proprietà, che è un bene prezioso in questa economia globale, a una (si spera) linea infinita di estranei. È naturale avere alcune riserve (gioco di parole) su questo dato che la tua casa è il tuo proverbiale castello.

Credere nella gentilezza degli estranei può essere difficile per molti, ma è la pietra angolare del lavoro con il pubblico.

Se fai il salto e presumi che i tuoi ospiti siano brave persone e li tratti come tali con tutti i piccoli tocchi personali e i solidi servizi di portineria eccezionali, raccoglierai sicuramente ciò che semini.

Lo sforzo che metti nello sforzo ti tornerà sotto forma di ottime recensioni, aumento delle prenotazioni e quell’ambito Super Host Badge. Non c’è dubbio che ci sarà molto lavoro da fare per preparare la proprietà per l’affitto e per mantenere questo standard elevato durante l’intera carriera Airbnb.

Con i suggerimenti di cui sopra, dai prodotti per la pulizia e le fodere alla guida e all’acqua fredda, puoi creare un ambiente rilassante e un santuario di vacanza per i tuoi ospiti, guadagnando denaro.

Se vuoi saperne di più su come altre persone hanno elencato le loro proprietà o vuoi iniziare con la piattaforma, fai clic qui per visitare il sito web di Airbnb. È facile da usare e ci sono un sacco di posti tra cui scegliere.

Potrebbero esserci alcuni dossi lungo la strada, ma nel complesso, puoi riuscire a essere un grande ospite trasformando la tua proprietà in un hotspot, quindi inizia a fare shopping per quelle fodere!

Leave a Reply

Your email address will not be published.