Come aprire un conto bancario negli Stati Uniti come non residente: guida completa

Hai bisogno di aprire un conto bancario negli Stati Uniti come non residente? Allora leggi la nostra guida per aprirne facilmente uno online oggi.

Stai cercando di aprire un conto bancario negli Stati Uniti? In tal caso, il processo è relativamente semplice se sei residente negli Stati Uniti e puoi fornire una forma di documento d’identità rilasciato dal governo e una prova di indirizzo. Tuttavia, cosa fai se vuoi ottenere un conto bancario negli Stati Uniti come non residente? La risposta breve è che il processo è estremamente difficile.

In prima linea in questo è l’obbligo di fornire un numero di previdenza sociale – che, come non residente negli Stati Uniti, non avrai. Oltre a esplorare la possibilità di creare una struttura aziendale statunitense, le tue opzioni saranno limitate.

Tuttavia, la buona notizia per te è che puoi facilmente ottenere un conto senza confini TransferWise, che viene fornito con un numero di conto bancario statunitense a tutti gli effetti. Pertanto, avendo la possibilità di inviare e ricevere pagamenti – e persino spendere e raccogliere fondi tramite una carta di debito MasterCard, TransferWise offre un conto bancario statunitense non residente in tutto tranne che nel nome.

Se questo suona come qualcosa che vorresti esplorare ulteriormente, assicurati di leggere la nostra guida approfondita su Come ottenere un conto bancario statunitense come non residente. Al suo interno, copriremo i dettagli di ciò che devi fare per ottenere un account e a quali strutture bancarie avrai accesso come non residente.

Motivi per cui potresti aver bisogno di un conto bancario statunitense non residente

Prima di svelare il processo di ottenimento di un conto bancario statunitense non residente, diamo un’occhiata ad alcuni dei motivi principali per cui potresti averne bisogno. A seconda delle circostanze, potresti aver bisogno di un conto bancario statunitense perché:

  • Operi nell’economia digitale e hai l’obbligo di accettare pagamenti in dollari USA. Allo stesso modo, i tuoi clienti hanno sede negli Stati Uniti e hanno solo la capacità di trasferire fondi a livello nazionale.
  • Hai l’obbligo di acquistare beni e servizi dagli Stati Uniti. Allo stato attuale, paghi i tuoi fornitori tramite SWIFT, che non è solo costoso, ma estremamente lento. Pertanto, vuoi essere in grado di inviare fondi a un conto bancario statunitense locale per mantenere bassi i costi.
  • Stai pianificando di viaggiare attraverso gli Stati Uniti con un visto turistico. Di solito, si utilizza la carta di debito di tutti i giorni emessa nel rispettivo paese di residenza, il che significa che le commissioni di prelievo atm sono enormi. Invece, vuoi la possibilità di prelevare contanti con una carta collegata al tuo conto bancario statunitense per mantenere le commissioni al minimo.
  • Hai accesso a una grande quantità di dollari USA e desideri conservarli in un conto bancario statunitense. Questo potrebbe essere utile se risiedi in un paese con una valuta volatile.

Come puoi vedere dagli esempi precedenti, ci sono una miriade di motivi per cui potresti voler accedere a un conto bancario statunitense. Pertanto, nella prossima sezione esploreremo qual è il processo di apertura del conto standard per i non residenti negli Stati Uniti.

Apertura di un conto bancario statunitense – Stato attuale dei lavori

Gli Stati Uniti ospitano uno dei sistemi bancari più severi al mondo. Non solo le banche tradizionali degli Stati Uniti richiedono di aprire un conto di persona, ma ti verrà richiesto di presentare un sacco di documenti. Ciò include un documento d’identità rilasciato dal governo e una prova di indirizzo. Fondamentalmente, tutte le domande di conto bancario devono essere presentate da un residente negli Stati Uniti che è in possesso di un numero di previdenza sociale.

Pertanto, ciò rende estremamente difficile aprire un account come non residente. In termini di opzioni, un piccolo numero di istituzioni statunitensi offre conti ai non residenti, sebbene l’idoneità vari da stato a stato. Dovrai aprire l’account di persona, quindi questa opzione potrebbe essere un incubo logistico se non avevi intenzione di visitare lo stato in questione.

Inoltre, anche se la filiale accetta domande da parte di non residenti, dovrai comunque fornire una prova di indirizzo. Questo per garantire che la banca rimanga conforme alle leggi antiriciclaggio statunitensi. Ancora una volta, questo è qualcosa che probabilmente non avrai come non residente negli Stati Uniti.

Un’opzione aggiuntiva a tua disposizione è quella di seguire la strada aziendale. Con questo, intendiamo creare un’entità statunitense e quindi aprire un conto bancario a nome della tua azienda. In tal modo, la tua società statunitense verrà fornita con un numero di identificazione del datore di lavoro (EIN), che è altrettanto utile di un numero di previdenza sociale nel contesto dell’apertura di un conto bancario statunitense.

Tuttavia, incorporare una società negli Stati Uniti non è un’impresa facile. Non solo il processo richiede molto tempo, ma può anche costarti migliaia di dollari in commissioni.

In definitiva, se nessuna delle opzioni di cui sopra è sufficiente, dovrai prendere in considerazione l’apertura di un account TransferWise Borderless.

Utilizzo di Wise (precedentemente TransferWise) per ottenere un conto bancario non residente

Per chi non lo sapesse, Wise è una delle più grandi società di trasferimento di denaro che operano nello spazio online. La piattaforma ti consente di inviare denaro a dozzine di paesi in tutto il mondo, sia a basso costo che rapidamente.

Tuttavia, da allora Wise si è espansa nell’arena bancaria sfidante, con il suo conto Multi-Currency Borderless in prima linea in questo.

Aprendo un conto Borderless con Wise, avrai accesso a una serie di conti bancari locali, incluso quello degli Stati Uniti. Inoltre, l’account può essere collegato a una carta di debito Wise, il che significa che è possibile acquistare beni e servizi in dollari USA, nonché prelevare contanti da un bancomat statunitense. Pertanto, l’opzione Wise ti offre un conto bancario statunitense non residente in tutto tranne che nel nome.

Detto questo, devi comunque assicurarti che il conto Wise Borderless ti offra le strutture bancarie statunitensi di cui hai bisogno, quindi è meglio che esaminiamo le sue caratteristiche principali.

Se vuoi saperne di più su Transferwise, dai un’occhiata alla nostra recensione completa qui.

Ricezione di pagamenti

La caratteristica più importante offerta da Wise è la possibilità di ricevere pagamenti. Quando apri un account per la prima volta, ti verranno forniti tutti i numeri di conto richiesti per accettare pagamenti tramite ACH. Questa è la principale rete di trasferimento utilizzata negli Stati Uniti per facilitare i pagamenti nazionali. Pertanto, il tuo conto bancario statunitense non residente verrà fornito con i seguenti dettagli univoci:

  • Nome account
  • Numero di conto
  • Numero di routing ACH
  • Numero di filo

Come vedrai da quanto sopra, otterrai anche un numero di filo. Questo è per i trasferimenti statunitensi che non rientrano nella rete ACH ed è in genere utilizzato da coloro che cercano un pagamento in giornata. In definitiva, consegnando i dettagli ACH o del bonifico al mittente, sarai in grado di ricevere pagamenti direttamente sul tuo account US Wise Borderless.

Invio di pagamenti

Il tuo conto bancario statunitense non residente presso Wise ti consentirà anche di inviare dollari USA sia a livello nazionale che internazionale. Se è il primo, puoi farlo tramite la rete ACH. La maggior parte dei trasferimenti richiede 1-2 giorni e i fondi possono essere inviati a qualsiasi conto corrente o di risparmio degli Stati Uniti.

Se hai bisogno di utilizzare il tuo conto bancario non residente per inviare dollari USA all’estero, questo dovrà passare attraverso la rete SWIFT. Il trasferimento di solito richiede 2-5 giorni lavorativi per l’elaborazione e dovrai pagare una commissione.

Carta di debito

Sebbene l’account Wise Borderless non sia dotato di una carta di debito per impostazione predefinita, puoi richiederne una in pochi minuti. Supportato da MasterCard, puoi collegare la carta di debito al tuo conto bancario statunitense non residente.

Di conseguenza, ciò consente di acquistare beni e servizi in dollari USA. Inoltre, sarai anche in grado di prelevare contanti da un bancomat statunitense. Questo è l’ideale se hai intenzione di trascorrere del tempo viaggiando attraverso gli Stati Uniti e vuoi evitare inutili bancomat e commissioni di cambio.

La buona notizia è che non dovrai pagare una tariffa mensile per utilizzare la carta di debito, quindi puoi tenerla collegata al tuo conto bancario statunitense per tutto il tempo che desideri. Inoltre, sarai in grado di effettuare fino a $ 250 di prelievi bancomat al mese senza essere addebitato. Qualsiasi cosa dopo questo e pagherai una tariffa fissa.

Limiti da considerare

Come abbiamo notato in precedenza nella nostra guida, il settore bancario statunitense è fortemente regolamentato e irto di burocrazia. Pertanto, è necessario fare alcune considerazioni sui limiti dell’account.

Detto questo, i limiti imposti da Wise sono in realtà piuttosto alti. Ad esempio, puoi spendere fino a $ 2.000 al giorno sulla tua carta di debito o $ 8.000 a settimana. Puoi anche inviare fino a $ 15.000 al giorno quando trasferisci dollari USA tramite ACH.

Utilizzo dell’account

È possibile accedere al conto bancario statunitense non residente offerto da Wise tramite il sito Web desktop principale o tramite l’app Wise. Se opti per quest’ultimo, ti verrà offerta una serie di funzionalità innovative dell’account.

Ad esempio, oltre a poter inviare denaro dall’app, puoi anche bloccare la tua carta di debito in caso di smarrimento o furto. Se la carta si presenta, puoi semplicemente sbloccarla dall’interno dell’app.

L’utilizzo dell’app TransferWise ti dà anche notifiche istantanee sulle transazioni quando usi la tua carta. La transazione apparirà sul tuo telefono in tempo reale, il che è ottimo per tenere sotto controllo le tue spese.

Come ottenere un conto bancario statunitense non residente con Wise

Se pensi che le strutture bancarie offerte da TransferWise siano sufficienti per ciò di cui hai bisogno, ora delineeremo il processo che devi seguire per aprire un conto oggi.

Passaggio 1: apri un account con Wise

Per far girare la palla, dovrai prima andare sul sito Web Wise e aprire un account Borderless Multi-Currency. Il processo di apertura del conto funziona in gran parte come qualsiasi altra piattaforma bancaria sfidante sul mercato, il che significa che dovrai fornire alcune informazioni personali.

Ciò includerà quanto segue:

  • Nome e Cognome
  • Paese di residenza
  • Indirizzo di casa
  • Data di nascita
  • Numero telefonico
  • Indirizzo email

Passaggio 2: completare il processo KYC

Ora dovrai completare un processo KYC (Know Your Customer). Questo per garantire che Wise rimanga conforme alle leggi antiriciclaggio. Tutto quello che devi fare è caricare una copia chiara del tuo passaporto, insieme a una foto di te che tieni il passaporto accanto al tuo viso.

A seconda del tuo paese di residenza, ti potrebbe essere chiesto di caricare un documento che dimostri il tuo indirizzo. In tal caso, questo dovrà essere un estratto conto bancario, una fattura fiscale o una bolletta.

Passaggio 3: richiedere una carta di debito saggia

Una volta che Wise ha convalidato i tuoi documenti di identità, ora avrai accesso a un conto bancario statunitense non residente a tutti gli effetti. Prima di iniziare a utilizzare l’account, è consigliabile richiedere una carta di debito Wise MasterCard. In tal modo, sarai in grado di utilizzare il tuo conto bancario statunitense non residente per acquistare beni online e di persona, nonché prelevare dollari da un bancomat.

Una volta che la carta è stata inviata al tuo indirizzo di casa (che può richiedere da 3 giorni a 3 settimane), dovrai quindi collegare la carta al tuo account statunitense. Le istruzioni su come farlo saranno incluse nella lettera fornita con la carta di debito.

E questo è tutto: ora hai un conto bancario statunitense non residente!

Il verdetto?

Aprire un conto bancario negli Stati Uniti come non residente se non è un’impresa facile quando si passa attraverso i canali convenzionali. Questo perché dovrai avere accesso a un numero di previdenza sociale, che non avrai come non residente.

In alternativa, puoi anche incorporare un’attività negli Stati Uniti e aprire un conto bancario locale con l’EIN fornito con l’azienda, anche se questo è sia costoso che altamente dispendioso in termini di tempo.

Pertanto, l’opzione migliore potrebbe essere quella di aprire un conto bancario statunitense non residente con Wise. Attraverso il suo account Borderless, ti verrà dato un account statunitense a tutti gli effetti che viene fornito con numeri ACH e wire.

Ciò non solo ti consente di ricevere dollari su un conto bancario statunitense locale, ma puoi anche trasferire denaro, sia a livello nazionale che internazionale.

La ciliegina finale sulla torta è che puoi collegare la carta di debito Wise MasterCard al tuo conto bancario statunitense non residente. Ciò consente di acquistare beni e servizi online e di persona, nonché di prelevare contanti da un bancomat mentre si è negli Stati Uniti.

In definitiva, l’opzione Wise non residente dovrebbe offrirti tutti i servizi che altrimenti ti aspetteresti da un tradizionale conto bancario statunitense, ad eccezione del credito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *