ISS: allarme alcol, aumentano i bevitori occasionali

Oggi era in programma a Roma l’Alcol Prevention Day. Alla manifestazione ha partecipato l’ISS (Istituto superiore di Sanità) la quale ha divulgato alcuni dati interessanti che riguardano il consumo di alcol da parte dei giovani.

A quanto pare aumentano i bevitori occasionali, sarebbero soprattutto ragazzi sotto i 25 anni con un picco maggiore nel range tra i 18-24. Secondo i dati sarebbero almeno 18 mila le persone che ogni anno perderebbero la vita a causa di incidenti, omicidi o suicidi dovuti a persone sotto l’influenza dell’alcol.

Ad influenzare i giovai sarebbero gli stessi genitori. E’ stato dimostrato che un ragazzo è più portato ad ubriacarsi se in famiglia uno dei genitori fa abuso di alcol.

Fortunatamente un dato positivo c’è. Se si considera il dato globale, calano i consumatori di alcol mentre aumentano gli astemi. Anche se sarebbero almeno 8 milioni i soggetti che resterebbero a rischio.

About Fabio Adornetto
Esperto ed Appassionato di calcio , web writer con lunga esperienza a seguire le notizie in tempo reale fornisce contenuti che i visitatori apprezzano tantissimo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti