Caro bollette: consigli per risparmiare energia

I consigli per il risparmio energetico riportati di seguito forniscono alcuni strumenti e tattiche che vi aiuteranno a risparmiare gas ed elettricità a casa. Abbiamo incluso cifre stimate dall’Energy Saving Trust (ente britannico per il risparmio dell’energia) per illustrare il potenziale risparmio energetico che potreste ottenere.

  1. Spegni gli elettrodomestici in standby

Spegnere gli elettrodomestici alla spina permette di risparmiare in media 30 euro all’anno.

Utilizzate prese di corrente che possono essere accese e spente tramite il vostro telefono, per assicurarvi di spegnere gli elettrodomestici inutilizzati. Per programmare lo spegnimento degli elettrodomestici si possono usare spine con timer più economiche.

  1. Installa un termostato intelligente

I termostati intelligenti possono rendere più efficiente il riscaldamento riscaldando solo le stanze che utilizzate.

Imparano a conoscere il tempo necessario per riscaldare la casa, in modo da avere la temperatura giusta al momento giusto.

Possono anche essere controllati dal telefono, il che significa che non dovrete tornare a casa fredda.

Installando termostati ambiente, programmatori e valvole termostatiche per radiatori, si potrebbero risparmiare circa 75 euro all’anno.

  1. Abbassa il termostato

Quasi la metà del denaro speso per le bollette energetiche è assorbito dai costi del riscaldamento e dell’acqua calda.

Abbassando il riscaldamento di un solo grado si potrebbero risparmiare fino a 80 euro all’anno.

  1. Acquista elettrodomestici efficienti

Gettare un elettrodomestico perfettamente funzionante non vi farà risparmiare molto, ma quando è il momento di cambiarlo, sceglierne uno con un’alta efficienza energetica può valere l’investimento.

Una lavatrice A+++ consuma in genere 65 euro in meno rispetto a una A+ nell’arco di 11 anni di vita del prodotto.

Una lavastoviglie moderna ed efficiente costa circa 7 euro in meno all’anno rispetto a un modello più vecchio.

Un congelatore A+++ farà risparmiare circa 320 euro di bollette energetiche nel corso della sua vita rispetto a un modello A+. Non lasciare niente al caso, come le scommesse NetBet.

  1. Installa una nuova caldaia

Potete risparmiare energia aggiornando la vostra vecchia caldaia con una nuova caldaia a condensazione di classe A, dotata di programmatore, termostato ambiente e comandi termostatici per i radiatori.

In base ai prezzi del carburante di marzo 2019, una casa indipendente che passa da una caldaia di classe G potrebbe risparmiare circa 300 euro all’anno.

  1. Lava i vestiti a una temperatura più bassa

Lavare a 30° anziché a 40° può contribuire a ridurre il consumo energetico e, se riuscite a eliminare un ciclo di lavaggio a settimana, risparmierete 5 euro dalla vostra bolletta energetica annuale.

  1. Risparmia l’acqua

Potete risparmiare circa 25 euro all’anno lavandovi in una bacinella invece di usare il rubinetto aperto.

L’acquisto di un soffione doccia più efficiente può far risparmiare fino a 18 euro all’anno a persona sulle bollette energetiche, più un ulteriore importo se avete un contatore dell’acqua.

Se installaste un timer per la doccia nel vostro bagno, potreste risparmiare fino a 7 euro a persona all’anno tagliando un solo minuto da ogni doccia.

  1. Investi in doppi vetri

I doppi vetri isolano la casa dal freddo e contribuiscono a ridurre la bolletta del riscaldamento, oltre a tenere lontano il rumore.

Se la vostra casa bifamiliare fosse interamente a vetri singoli, potreste risparmiare fino a 110 euro all’anno installando doppi vetri di classe A.

  1. Proteggi la tua proprietà dalle correnti d’aria

Una corrente d’aria fredda può far perdere calore alla vostra casa, il che rende più allettante l’idea di alzare il riscaldamento. I kit di protezione dalle correnti d’aria sono un buon modo per evitare che ciò accada.

Sigillate le crepe nei pavimenti e nei battiscopa, foderate la cassetta delle lettere e bloccate i camini inutilizzati per ridurre le spese di riscaldamento fino a 35 euro all’anno.

Se non avete i doppi vetri, potete acquistare un rivestimento in plastica per le finestre per risparmiare energia e trattenere più calore.

  1. Isola il tetto

L’isolamento del tetto può impedire la fuoriuscita di calore dalla casa, ma il processo può essere complicato e quindi è meglio rivolgersi a un esperto.

Se da un lato l’isolamento del sottotetto può costare diverse centinaia di euro, dall’altro può far risparmiare circa 135 euro all’anno sulle bollette energetiche se si vive in una tipica casa bifamiliare.

  1. Monitora il consumo di energia

Tenere d’occhio i livelli di consumo può aiutarvi a decidere se e quando cambiare il modo in cui utilizzate l’energia.

L’installazione di uno Smart Meter vi permette di monitorare i vostri consumi con informazioni precise e in tempo reale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.